DSC_0584.JPG

Quella della pasta frolla è una ricetta molto antica. Pare infatti che una pasta molto simile fosse già conosciuta attorno all’anno Mille a Venezia e che venisse prodotta dopo l’introduzione della canna da zucchero dal Medio Oriente. Alla fine del ‘600 la preparazione della frolla si perfezionò, con impiego per i pasticci di carne e i timballi accompagnati dalle verdure. Successivamente i pasticceri tolsero la parte salata e crearono le prime versioni della notissima crostata alla frutta.

I panetti di pasta frolla della linea Frolla Free sono preparati con ingredienti di esclusiva provenienza italiana, farine di mais e riso, burro vegetale, senza lattosio né olio di palma, uova freschissime e zucchero di prima qualità che rendono la pasta di un colore dorato, più o meno friabile più o meno croccante.  Un impasto dal carattere versatile, utilizzato per la creazione di diversi tipi di dolci che hanno in comune una caratteristica indispensabile: la friabilità.

I panetti della linea sono disponibili in confezioni pronte all’uso (senza ausilio di alcun ingrediente aggiuntivo), confezionati nello stesso giorno di produzione singolarmente in ATM, ovvero ‘in atmosfera modificata’, una metodologia igienica che permette di mantenere intatte le caratteristiche organolettiche e nutrizionali originali di prodotti alimentari freschi, senza bisogno di aggiungere conservanti chimici o stabilizzanti.

I panetti della linea sono disponibili in confezioni da 500 e 750 grammi e in confezioni personalizzate su richiesta.

 

 

“L’arte di preparare dolci è molto più che saper eseguire ricette alla perfezione: è un vero e proprio gesto d’amore.”

Ernst Knam